Corsi del progetto “La Cultura del Dato” accessibili!

Diadmin

Corsi del progetto “La Cultura del Dato” accessibili!

Sono finalmente disponibili ad accesso libero i corsi nell’ambito del progetto La Cultura del Dato!

 

1) Corso su Le basi della scienza dei dati

Contenuti: Il corso ha lo scopo di introdurre i concetti di base della Scienza dei dati e le fasi più rilevanti del ciclo di vita del dato, dalla scelta delle fonti, alla modellazione, valutazione di qualità, integrazione, valorizzazione, analisi e visualizzazione. Si mostra anche la evoluzione delle tecniche di gestione e analisi, nella transizione dai dati strutturati tipici delle basi di dati, ai dati non strutturati di grandi dimensioni resi disponibili dalle reti sociali e dall’Internet delle cose.
Al termine del corso lo studente sarà in grado di comprendere come viene organizzato il ciclo di vita dei dati digitali, gli scopi delle varie fasi, e le famiglie di tecniche utilizzabili nella analisi dei dati.

Docente: Carlo Batini

Indirizzo di accesso open: –>  link.

 

2) Corso su Introduzione al linguaggio Python per la Data Science

Contenuti: viene introdotto il linguaggio di programmazione Python, uno dei principali linguaggi di programmazioni utilizzati nel mondo, e come questo linguaggio possa essere usato efficacemente per gestire e analizzare dati. Il corso è progettato per potere essere fruito anche da chi non ha precedenti esperienze di programmazione e porterà lo studente ad essere in grado di scaricare dati pubblici e sfruttarli per rispondere a domande basilari e effettuare semplici analisi.
Al termine del corso lo studente sarà in grado, a partire da un obiettivo di analisi dati, di scrivere un programma Python che risolve in modo efficiente tale esigenza, riusando anche le procedure disponibili.

Docenti: G. Della Vedova, D. Pescini

Indirizzo di accesso open: –> link.

 

3) Corso su Introduzione a R

Contenuti: Il corso introduce il linguaggio R, diventato negli anni lo standard di fatto nel mondo della statistica e della data science. Diversamente da altri linguaggi, R è nato per esplorare, analizzare e rappresentare dati e implementa al suo interno molte di quelle strutture di dati che in altri linguaggi devono essere importate per mezzo di estensioni e librerie esterne. Un’ulteriore forza di R è l’essere open source; inoltre R può utilizzare migliaia di pacchetti scritti da scienziati e practitioners di tutto il mondo che ne estendono e aggiornano le funzionalità.
Al termine del corso lo studente sarà in grado, a partire da un obiettivo di analisi dati, di scrivere un programma R che risolve in modo efficiente tale esigenza, riusando anche i packages disponibili.

Docenti: G Monti e M. Pelagatti

Indirizzo di accesso open: –> link.

 

Piattaforme utilizzate: Federica Web Learning e Moodle Bicocca.

 

Info sull'autore

admin administrator

Commenta